Mer. Apr 24th, 2024
dormire a riva del garda

Si sa, quando si tratta di vacanze, il lago è una delle destinazioni più ambite, anche solo per un semplice weekend di relax.

Dormire a riva del garda è una delle soluzioni più ricercate da turisti italiani ed internazionali.

Il vero dilemma è: hotel o appartamento?

Un servizio di pensione completa con pasti a Riva del Garda è senza dubbio una delle soluzioni più convenienti per garantirsi il pieno relax.

Dormire a riva del garda: come scegliere l’alloggio

Come ogni estate e come ogni periodo festivo che si rispetti, la domanda è sempre la stessa: hotel o appartamento?

Se si sceglie l’hotel, soprattutto per una vacanza in famiglia, ci sono alcune caratteristiche dell’alloggio per dormire a riva del garda che non possono proprio mancare:

  • reception aperta h 24 per poter organizzare il viaggio e l’arrivo in struttura a qualunque ora, a seconda delle necessità dei vostri bambini;
  • possibilità di menù particolari: assicuratevi con la cucina dell’hotel che possano venire incontro ad esigenze ed orari particolari, soprattutto se avete bimbi molto piccoli o in fase di svezzamento;
  • attività per bambini: è vero, le vacanze sono fatte per dormire a riva del garda ma anche per stare insieme,è giusto che i più piccoli possano trovare attività pensate appositamente per loro e possano conoscere altri bambini, mentre i genitori potranno godersi alcuni momenti di relax di coppia;
  • spazi ampi e sicuri: un’area bimbi, un piccolo parco giochi ma anche delle mete nelle vicinanze dell’alloggio che possano essere meta di escursioni divertenti e sicure possono davvero fare la differenza e trasformare il semplice dormire a riva del garda in un’esperienza indimenticabile

Dormire a riva del garda: appartamento o hotel

Sarebbe bellissimo sapere già esattamente cosa si vuole e in quale struttura ricettiva si vuole andare per dormire a riva del garda, ma non è sempre così semplice.

Primo tra tutti senza dubbio il tipo di vacanza ed il tempo a disposizione: se si vuole un week end romantico allora i comfort e le coccole dell’hotel fanno certamente al caso vostro, se invece siete una famiglia numerosa, magari il risparmio di dormire a riva del garda in un appartamento potrebbe rivelarsi la scelta vincente.

Il viaggio è sempre bene pianificarlo al meglio: dormire a riva del garda è senza dubbio un’esperienza rilassante ma è sempre bene assicurarsi che la struttura, hotel o albergo che sia, risponda esattamente alle caratteristiche che desiderate.

Accertatevi, soprattutto se avete bambini o persone anziane che viaggiano con voi, che durante il percorso ci siano aree di sosta attrezzate, evitate di mettervi in viaggio nelle ore più calde del giorno e cercate sempre di programmare tappe intermedie per potervi riposare e rifocillare.

Anche in caso di viaggi in treno o aereo gestite bene i tempi per evitare di arrivare all’ultimo minuto e creare caos tra bagagli e stress.

La località potrà essere scelta in base ai gusti di tutta la famiglia: una casa più rustica per dormire a riva del garda potrà essere apprezzata tanto quanto un hotel a cinque stelle;l’importante è ascoltare le esigenze di ciascuno e differenziare le mete in base ai desideri di ogni componente della famiglia.

Un altro modo molto interessante di progettare le vacanze a riva del garda è quello di seguire le passioni: una mostra d’arte? Un evento per bambini? un concerto imperdibile? Uniteli in un contesto più ampio di vacanza; questo renderà le vostre vecanze famiglia davvero uniche!

Dormire a riva del garda: la valigia per le vacanze di famiglia

Qui l’organizzazione è tutto: giocate d’anticipo!

Ogni volta che deciderete di programmare un viaggio, una volta scelta la meta, iniziate a fare i conti con lo spazio a disposizione.

Se avete programmato un viaggio in aereo o treno per arrivare finalmente a dormire a riva del garda, le vostre vacanze dovranno essere “a bagaglio leggero”.

Prendete le valigie consentite e iniziate a fare una lista delle cose indispensabili.

Una volta messe quelle nei bagagli, potrete procedere con tutto il resto, senza timore di aver dimenticato nulla di importante.

Piccolo trucco salva spazio: non piegate gli abiti ma arrotolateli; riuscirete a farne stare molti di più!

Altro piccolo trick: prima di fare valigie alla rinfusa, provate a fare delle prove di abbinamento abiti: provate ad abbinare una capo a più outfit così sarete sempre perfetti con poco peso in valigia!

Ultimo consiglio: giocattoli particolarmente pesanti o ingombranti vietati! Iniziate a responsabilizzare i più piccoli e coinvolgete anche loro nella preparazione della lista: potranno scegliere solo due giochi da portare. Vedrete che si sentiranno grandi e con un gran compito e non faranno alcun capriccio.