Mer. Mag 29th, 2024
aspiratori professionali

Quando ci si ritrova ad essere proprietari di uno studio odontoiatrico o di un laboratorio di oreficeria, quasi sicuramente si dovrà affrontare una spesa iniziale che prevede l’acquisto dei macchinari e degli strumenti adatti per svolgere al meglio il proprio lavoro. Questi due tipi diversi di attività hanno una cosa in comune: entrambe hanno bisogno, per lavorare in modo adeguato, di un aspiratore professionale.

Difatti, non è strano vedere all’interno dei migliori studi degli aspiratori moderni realizzati con le ultime tecnologie a disposizione e che svolgono il loro lavoro silenziosamente.

Come è strutturato un aspiratore professionale

Anche se non si è maestri della tecnologia, è sempre interessante scoprire come vengono realizzati gli strumenti che ogni giorno siamo abituati a vedere ed utilizzare. La prima caratteristica degli aspiratori è quella di essere realizzati con un due tipologie differenti di filtro (generalmente uno è a cartuccia e l’altro HEPA) e, inoltre, si ha un sacco di deposito realizzato in microfibra.

Tra le funzioni principali che occorrono per utilizzare al meglio questi strumenti, c’è di sicuro quella che prevede l’attivazione automatica. Grazie a quest’ultima, il dispositivo riuscirà a riavviarsi e a spegnersi da solo, riuscendo così a capire quando se ne ha bisogno.

Per quanto riguarda la potenza di aspirazione, invece, ci sono dei modelli che prevedono un funzionamento anch’esso automatico e che si regola da solo, altri che hanno necessità di essere controllati.

Ma non è finita qui! Gli aspiratori professionali creati negli ultimi anni prevedono anche la presenza di un display che permette a chi li utilizza di controllare lo stato di funzionamento, la condizione dei filtri e tanto altro.

Tra gli aspiratori professionali più innovativi presenti sul mercato ci sono quelli prodotti da www.emeritalia.it, un sito che vale assolutamente la pena visitare grazie alla qualità dei dispositivi presenti. Inoltre, è sempre buona abitudine entrare in contatto con esperti del settore e professionisti che, grazie alla loro esperienza, possono consigliare al meglio i propri clienti ed evitare che questi ultimi facciano acquisti non appropriati o sbagliati.

Come e perché si utilizza un aspiratore professionale

Gli aspiratori professionali, come già precisato, vengono utilizzati principalmente durante lavori di oreficeria o durante una sessione odontotecnica. La domanda che ci si può porre in questi casi è: in che modo?

Inizialmente ci soffermeremo sull’uso specifico che se ne fa nei laboratori di oreficeria.

Essendo luoghi in cui si lavorano i metalli (oro, argento e tanti altri) e le pietre, non è difficile capitare in lavorazioni che richiedono il taglio o la levigatura di questi ultimi.

Ovviamente, quando si iniziano a svolgere determinate mansioni, si crea un quantità elevata di polveri che possono essere nocive e tossiche per coloro che le aspirano.

Se mai capitasse di inalare una grande quantità di queste polveri sottili, si rischia di provocare danni non di poco conto ai polmoni, causare allergie e intossicazioni.

Per evitare tutto questo, si deve obbligatoriamente ricorrere all’uso degli aspiratori professionali. Utilizzandoli, però, si avrà anche un altro vantaggio: si potranno recuperare le polveri dei materiali preziosi per poi riutilizzarle successivamente.

Discorso simile può essere fatto anche per gli aspiratori che vengono utilizzati negli studi che si occupano di odontotecnica. In questi luoghi si svolgono diverse attività che richiedono la massima igiene, tra cui, soprattutto, gli interventi di chirurgia dentale. Le polveri prodotte durante un trattamento, oltre che essere nocive se inalate, possono provocare anche infezioni se vengono a contatto con le zone lese che si stanno trattando.

Se si sta valutando l’acquisto di un aspiratore per uno studio odontoiatrico, il consiglio principale è quello di scegliere un dispositivo che abbia tra le caratteristiche principali quella di lavorare in modo silenzioso: così facendo, si potrà garantire un lavoro, oltre che pulito, anche di maggiore concentrazione da parte del medico.

Gli aspiratori professionali sono, quindi, uno degli strumenti che non può assolutamente mancare se si sta pensando di investire in una di queste due attività.