Mer. Lug 17th, 2024
vagabonding

Hai già sentito parlare di Vagabonding, l’arte di girare il mondo? Si tratta di una vera e propria filosofia di vita oltre che di viaggio. Sicuramente, prima di affrontare un viaggio ogni persona ha aspettative e obiettivi diversi, dal semplice rilassarsi e staccare dalla routine quotidiana, al conoscere nuove culture, allo stringere nuove amicizie, al provare emozioni che derivano dall’osservare un panorama senza fiato.

 

Un giovanissimo autore, Rolf Potts, ha descritto in un libro intitolato per l’appunto Vagabonding – L’arte di girare il mondo, quella che è anche la sua filosofia di viaggio come esperienza di vita, un insieme di consigli che se applicati possono trasformare il viaggio in un momento di grande crescita personale. Sicuramente non possiamo attribuire a lui la creazione di questa ideologia di viaggio che inizia da sé stessi, ma probabilmente il merito di averla diffusa più ampiamente sì.

 

Cerchiamo di capire in cosa consiste e come puoi farne tesoro per il tuo prossimo viaggio che forse stai organizzando e nel farlo chiediamo ai nostri amici di Vagabonding.it di spiegarci meglio il significato di questo termine

 

Vagabonding significato

Definirlo “vagabondaggio” come da traduzione in italiano non suona molto bene, anche se in parte rende l’idea principale espressa da Rolf Potts nel suo libro. Vagabonding include il ritagliarsi nella propria vita un lasso di tempo libero, della durata di almeno un mese fino a qualche anno per chi ne ha la possibilità, per viaggiare per il mondo al risparmio, sperimentando una vita semplice adeguata alla cultura e normalità dei posti che visiteremo.

 

È un viaggio molto lontano dall’idea di prendere un aereo e finire su un’isola ben attrezzata in cui il massimo sforzo è raggiungere il lettino in spiaggia e fare una nuotata in mare. Si tratta di avere il coraggio di lasciare tutte le proprie sicurezze, abitudini e affetti per partire all’avventura senza alcun tipo di vincolo ma dando assolutamente sfogo alla tua fantasia, libertà e curiosità. Sicuramente è un tipo di viaggio che può metterti alla prova con te stesso ma che si trasforma in un momento di grande crescita personale.

Obiettivi del viaggio

Il vagabonding ha l’obiettivo di riallinearsi con sé stessi, di aprire maggiormente la propria mente e sviluppare un’attitudine più positiva, pronta ad imparare, ad ascoltare, a sperimentare e a stringere nuove amicizie. Partire senza schemi predefiniti e lasciarsi guidare dal proprio istinto del momento può aprirci ad esperienze uniche che forse molto probabilmente non avremmo potuto organizzare a tavolino.

 

Questa filosofia non ha niente a che vedere con la mancanza di responsabilità o con la spericolatezza. Il vagabonding è un viaggiatore adattabile, flessibile, pronto a ricominciare da zero e a confrontarsi continuamente con ciò che è diverso. La sensazione di poter scegliere e cambiare direzione in qualsiasi momento fa del vagabonding una filosofia estremamente costruttiva a livello personale.

Vagabonding libro

Leggere “Vagabonding, l’arte di girare il mondo” può sicuramente darci più sicurezze nel decidere di partire per il prossimo viaggio, anche se già abbiamo viaggiato parecchio. Imparare a viaggiare può aiutarti a far sì che ogni esperienza possa arricchirti a livello personale e non diventare solo un album dei ricordi. Sicuramente è una lettura che ti consigliamo di fare per vedere l’idea del viaggio con altri occhi e ricevere ispirazione per un viaggio a lungo termine.

Come scegliere una meta di viaggio

Se stai scalpitando e non vedi l’ora di partire seguendo questa interessante filosofia di viaggio di cui ti abbiamo parlato, probabilmente vuoi capire quale sia la meta migliore da cui iniziare.

 

Se vuoi conoscere i posti più belli del mondo da visitare e costruire almeno idealmente un itinerario di viaggio, visita il sito vagabonding.it. Sul portale devi solo scegliere il continente per poter scoprire cosa vedere e ottenere informazioni pratiche di viaggio tipo i visti ed il tipo di documentazione necessaria per partire. Avere questo tipo di nozioni ti permetterà di fare scelte sul momento consapevoli e di gustare più pienamente il viaggio.