Mer. Apr 24th, 2024

Una civiltà millenaria sparsa in un territorio più che vasto che annovera innumerevoli sfaccettature tutte da scoprire perché capaci di stregare il visitatore si traduce solo con il suo nome: Cina. Ma quali sono i luoghi più belli di quello che un tempo era chiamato Celeste Impero? Ecco la nostra lista.

1) Fiume Li

Nel sud-est del Paese, a Guilin nella Regione Autonoma di Guangxi Zhuang, si trova il Fiume Li. Chi avrà modo di ammirarlo dal pontile Zhujiang nella città di Yangshuo, gli sembrerà di entrare dentro il capolavoro di un pittore tanto il paesaggio che si vede ha tinte pastello dove emergono piccoli villaggi, boschi di bambù, picchi dalle strane forme che si innalzano da verdissime colline.

2) La Grande Muraglia

Nel nord della Cina si eleva una delle più incredibili costruzioni esistenti al mondo: la Grande Muraglia, costruita oltre duemila anni orsono. Nata con scopi difensivi, ha sempre goduto di interventi di manutenzione e restauro che l’hanno portata integra fino ai giorni nostri. Inserita nell’elenco dei Patrimoni Mondiali dell’Umanità dall’UNESCO, questa lunghissima costruzione segue il profilo dei luoghi che attraversa. Lunga quasi novemila chilometri non può non essere visitata.

3) Il Bund

Nella Cina Orientale a Shanghai, il Bund, simbolo della città, presenta una stile architettonico europeo. Si tratta di un viale che corre lungo la riva sinistra del fiume Huangpu, che permette la vista del moderno quartiere degli affari di Pudong denso di grattacieli di ogni forma che furono costruiti negli anni ‘90 rendendo la città la più moderna della Cina. Avrete modo di vedere la Oriental Pearl Tower e la stupefacente Shanghai Tower alta ben 600 metri. Da percorrere di sera quando l’illuminazione degli edifici, si riverberano nel fiume.

4) Lago Occidentale

Nella parte orientale del Paese, nella Regione dello Zhejiang, esattamente a Hangzhou, merita di essere visto il Lago Occidentale. Si tratta di un bacino artificiale ideato seguendo il tradizionale stile dei giardini cinesi. Incorniciato su tre lati da montagne, fa apparire la città come una semplice miniatura. Da non perdere la mini crociera.

5) Zhangjiaji e i monti di Avatar

Nella Cina centro meridionale, a Zhangjiaji si trova l’omonimo Parco Foresta Nazionale, che si inserisce tra i migliori parchi nazionali dell’intera nazione. È noto per via dei pilastri in arenaria sempre avvolti dalle nuvole e per i tanti panorami veramente molto scenografici. È stata la location del film Avatar.

6) Victoria Harbor

Nella Cina meridionale ad Hong Kong non si può perdere la Tsim Sha Tsui Promenade che regala uno degli skyline più incredibili con i grattacieli colorati di Hong Kong e dal Victoria Peak che vi suggeriamo raggiungere per avere una vista mozzafiato della metropoli cinese. Di sera potrete ammirare la Symphony of Light, giochi di luci che si muovono a tempo di musica illuminando gli edifici di Victoria Harbour.

7) Palazzo Potala

Nel sud-ovest del Paese, a Lhasa in Tibet, potrete ammirare il Palazzo Potala: altra perla del Patrimonio Mondiale dell’Umanità dell’UNESCO. Questo edificio è il simbolo sia della città che di tutta la regione del Tibet nonché culla della cultura buddhista. Un tempo dimora del Dalai Lama e oggi museo, pare una fortezza arroccata ad un’altezza di circa 4000 metri.

8) Fiume Yangtze

Nel sud del Paese si dipana il terzo fiume più lungo del mondo, lo Yangtze noto anche come Fiume Azzurro. Partendo dall’altopiano del Tibet percorre tutta la Cina per sfociare nel Mare Cinese presso Shanghai.

9) Villaggi sull’acqua

Nell’est della Cina, si intrecciano una fitta rete di canali dove si trovano villaggi dove il tempo si è fermato e dove la visita risulta essere molto interessante.

10) Lago Namtso

A Nagqu in Tibet, a 4318 metri d’altitudine, si trova il lago salato più alto al mondo e formato con l’acqua derivante dai ghiacci del Monte Nyenchen Tonglha e da alcuni torrenti. La sua superficie riflette il blu del cielo confondendosi con l’orizzonte.

Di Silvia